“Rinascita Scott” chiude

L’indagine della Dda di Catanzaro termina inoltre con l’arresto di altre 11 persone.

In seguito alle ultime attività investigative, in mattinata i Carabinieri del Comando Provinciale di Vibo Valentia e di Firenze hanno eseguito 18 misure cautelari.

Il Gip di Catanzaro su richiesta della Dda le ha emesse a carico di 11 persone accusate di associazione per delinquere e traffico internazionale di stupefacenti.

Il Procuratore della Repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri all’alba della maxi retata dello scorso dicembre 2019

Si conclude quindi la fase delle indagini preliminari dell’inchiesta Rinascita-Scott, una delle operazioni più vaste di contrasto alla ‘ndrangheta.

Gli arresti di stamane portano a 479 gli indagati rispetto ai 336 arrestati il 19 dicembre scorso. Tra loro politici, avvocati e professionisti di spicco legati alla criminalità organizzata.

fonti: Ansa.it Lametino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *