Flop di Trump in Oklahoma

La comunità giovanile di Tik Tok manda in fumo l’esordio della campagna presidenziale a Tulsa

Sabato scorso avrebbe dovuto essere il trionfale esordio della campagna di Trump per le sue rielezioni ed invece si è rivelato un tonfo.

A causa di un boicottaggio trasversale ed imprevisto, cioè l’avversione della comunità adolescenziale di Tik Tok per Trump, la location dell’evento era semi vuota.

Un discorso di inaugurazione campagna elettorale fatto a numerose file vuote al Centro BOK di Tulsa, Oklahoma, Stati Uniti, 20 giugno 2020. (Reuters / Leah Millis)

Prenotazione massiccia di biglietti per l’evento ma senza intenzione di parteciparvi. Questa la strategia del popolo della rete.

 In un meme virale di TikTok, gli adolescenti hanno pubblicato immagini dei biglietti per la prenotazione del comizio di Trump mentre ballano la canzone pop “macarena”.

Fonti: Msn.com The New York times Ansa
immagine: Jabin Botsford/The Washington Post via Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *