Frontiere europee chiuse a USA

L’UE pronta a chiudere ad americani, ma anche a russi e brasiliani. Troppi contagi in questi paesi

Mentre Trump blocca i visti d’ingresso di circa 500.000 lavoratori stranieri, tra cui molti italiani, in Europa si progetta di chiudere selettivamente le frontiere

Infatti il New York Times dichiara la messa a punto da parte dell’UE di una lista dei Paesi con cui riaprire le frontiere dal primo luglio. Nella bozza attuale viene proibito l’accesso ai viaggiatori provenienti da Stati Uniti, Russia e Brasile.

Trump ha recentemente bloccato anche tutti gli stage internazionali e i programmi di scambio studenti

Tra divieti e chiusure internazionali, sembra che si tratti di mosse strategiche per avviare un negoziato da parte di entrambi i Paesi. La decisione finale europea potrebbe essere condizionata dal blocco di Trump sui visti di lavoro in USA.

Fonti: The New York Times Ansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *