Ue, stop ai paradisi fiscali

Cambia totalmente il modo di tassazione.

L’evasione fiscale internazionale degli individui in Europa ammonta a 46 miliardi di euro all’anno.

Così come quella delle imprese a 35 e le frodi sull’Iva a 50 miliardi.

La lotta all’evasione prevede semplificazioni fiscali, con un sistema europeo dell’Iva, e la condivisione dei dati in modo efficiente per combattere frode ed evasione.

Paolo Gentiloni l’attuale Commissario europeo per gli affari economici e monetari

Infatti gli Stati si scambieranno automaticamente le informazioni sulle entrate della vendita online, che aiuterà le autorità nazionali a identificare dove si devono pagare le tasse.

C’è poi la riforma del Codice di condotta per la tassazione delle imprese, per individuare e contrastare tutte le forme di concorrenza fiscale sleale e dannosa.

Non è ancora una proposta legislativa, ma per ora solo una comunicazione su cui gli Stati potranno confrontarsi.

Fonti: Rai News Il Sole 24 Ore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *