Djokovic fuori controllo. Squalificato dagli US Open

In uno scatto d’ira colpisce involontariamente un giudice di linea con la pallina

Novak Djokovic si è scusato ieri sera dopo la sua squalifica agli ottavi di finale degli US Open per un gesto di stizza in cui ha colpito una guardalinee.

Scagliando senza cura una pallina da tennis, ha colpito un giudice di linea alla gola, che si è accasciato per terra. Il gesto non intenzionale prevede comunque la squalifica dal torneo.

 “Mi sento davvero triste e vuoto dopo quanto accaduto. Ho chiesto notizie sulla guardalinee e il torneo mi ha detto che grazie a Dio si sente bene. Sono estremamente dispiaciuto di averle causato così tanto stress. E’ stato del tutto involontario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *