Ripartenza scuola. Annunciate due manifestazioni di protesta

Studenti in piazza il 25 e 26 settembre: “Si riparte in condizioni disastrose”

Non convince il piano del governo per la riapertura delle scuole in tutta Italia.

Sono state indette infatti “manifestazioni in molte piazze italiane contro il Governo e il Ministero dell’istruzione per la gestione della riapertura della scuola“. 

E’ quanto annuncia l’Unione degli Studenti, sindacato studentesco di sinistra per il 25 e il 26 settembre.

La scuola in questo Paese ripartirà in condizioni disastrose: manca un piano di riapertura chiaro e non ci sono risposte concrete ad anni ed anni di definanziamenti“, dichiara Alessandro Personè dell’Unione degli Studenti.

Mentre il primo giorno le piazze saranno prettamente giovanili, il 26 allievi e docenti precari manifesteranno insieme.

Fonti: AGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *