Trump minaccia l’Iran di ritorsione

“Attacco agli USA? il nostro sarà mille volte maggiore”

Alle minacce di Teheran di vendetta contro gli USA per l’uccisione di Qassem Soleimani, Trump annuncia una ritorsione armata “mille volte maggiore” contro l’Iran.

Qassem Soleimani, capo generale delle forze armate iraniane, è stato ucciso il 3 gennaio scorso, con un attacco effettuato da droni per ordine esplicito del Presidente Trump.

Kassem Soleimani generale supremo delle forze armate iraniane, ucciso da un drone in un attacco deciso da Trump a gennaio 2020.

Successivamente alle dichiarazioni di Politico, magazine statunitense di politica internazionale, che affermava l’esistenza di un piano per vendicarsi dell’uccisione del generale, Trump ha reagito con il solito atteggiamento forte attraverso un tweet.

“Risponderemo a qualsiasi attacco da parte dell’Iran, in qualsiasi forma, contro gli Stati Uniti con un attacco all’Iran che sarà mille volte maggiore quanto a potenza”, l’avvertimento twittato da Trump oggi.

Fonti: POLITICO.com AdnKronos

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *